Pensare come Sherlock Holmes

Mai come in questo momento la mente e le sue potenzialità sono state oggetto di testi professionali, articoli, trasmissioni televisive e, sempre più, contenuti didattici.

Nella formazione, oggi si scopre che prima di impegnarsi in raffinate tecniche, molto interessanti ma difficili da assimilare e da mettere in pratica, la nuova misura della professionalità è data in primo luogo da aspetti apparentemente più semplici:

osservazione, consapevolezza , concentrazione, intuito, logica, deduzione

Sempre più viviamo in modalità multitasking e la tecnologia ha accentuato la nostra tendenza a fare più cose nello stesso momento. Capita a tutti di partecipare a delle riunioni in cui l’argomento che desta più attenzione è lo smartphone che vibra, per segnalarci che è arrivato un messaggio. Essere sempre connessi è un grande vantaggio, ma ci sono delle situazioni in cui è necessario essere unitask. Una di queste situazioni è l’incontro tra cliente e venditore.

MIND FULL

immagine31

Diventa importante acquisire la capacità di essere concentrati sul presente, essere nel momento, nel «qui e ora», imparare a mantenere la concentrazione e focalizzare la mente in modo da non distrarsi, da ignorare qualsiasi cosa possa far deviare il pensiero dal giusto tracciato.

Consapevolezza: rimanere concentrati nel presente, essere nel momento, nel qui ed ora.

ep1_puntata1l-00_10_11_06-immagine012

Questa modalità della nostra mente ci può aiutare nella vita professionale, a percepire le sfumature durante una trattativa per riuscire a chiuderla con successo, a cogliere i segnali che un cliente ci sta inviando, a relazionarci in maniera costruttiva nel nostro team di lavoro.

Osservazione e attenzione per i dettagli

ep1_puntata1l-00_15_22_02-immagine013

Vedere è facile; osservare, ovvero assimilare e rielaborare a livello cerebrale, è sicuramente più difficile. L’osservazione, la capacità di deduzione, sono il cuore del lavoro di un venditore. Quando per esempio incontra una persona/cliente, impegnarsi per decifrare i dettagli, il linguaggio del corpo, acquisire una serie di informazioni al primo sguardo, consentirà di afferrare le esigenze, i desideri e le aspirazioni di quel cliente.

La memoria

immagine110Normalmente la nostra memoria di lavoro, quella che per esempio utilizziamo per dialogare con una persona, ha una capacità limitata. Può ricordare 4 cose e solo per 20 secondi. Consapevoli di questa caratteristica della mente umana, dobbiamo essere consapevoli che quanto argomentato ad un cliente può svanire dalla sua memoria dopo 20 secondi. Per fargli memorizzare le argomentazioni è importante fargli elaborare le informazioni.